Arsenico

Che l’arsenico sia un cancerogeno (per pelle, polmoni, reni, vescica) lo si sa da ben due secoli [1] a partire dall’osservazione di comunità che bevevano acqua con forte concentrazione di arsenico. Gli esperimenti su animali per “confermare” tale verità, sono iniziati nel 1911 e sono andati avanti per settant’anni prima che si trovasse una specie animale e una modalità di somministrazione che permettessero di ipotizzare ai vivisezionisti una qualche “conferma”. Ancor oggi, dopo un secolo di tentativi e decine di migliaia di animali “sacrificati” allo scopo — topi, ratti, criceti, cani, conigli, scimmie ecc. — le prove di cancerogenicità dell’arsenico sugli animali sono considerate di valore “limitato” [2] da un’ istituzione in materia, la International Agency for Research on Cancer (IARC). In altre parole, se non ci fossero state abbondanti prove della cancerogenicità sull’uomo, gli esperimenti su tante specie animali e per un periodo così esteso sarebbero bastati a scagionare l’arsenico dall’accusa di cancerogenicità.
[1] http://www.ncbi.nlm.nih.gov/pmc/articles/PMC2007597/?page=25
[O. Neubauer. Arsenical Cancer: A Review. Br J Cancer. 1947 June; 1(2): 192–251.] (pagina 216)

[2] http://www.inchem.org/documents/iarc/suppl7/arsenic.html

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...