Biodisponibilità: cambia a seconda della specie

Questo grafico mostra come la biodisponibilità cambi a seconda della specie (vengono presi in esame cane, roditore e primate in relazione all’uomo):
http://www.peh-med.com/content/figures/1747-5341-4-2-1.jpg

[qui l’abstract: http://www.ncbi.nlm.nih.gov/pubmed?term=Grass+GM%2C+Sinko+PJ.+Physiologically-based+pharmacokinetic+simulation+modelling.%5D

Così anche un altro grafico: http://openi.nlm.nih.gov/imgs/rescaled512/2642860_1747-5341-4-2-2.png

[Da qui http://onlinelibrary.wiley.com/book/10.1002/9783527623860 ]

Queste discordanze avvengono principalmente per differenze riguardanti l’anatomia/fisiologia del tratto gastrointestinale; tempo di transito gastrointestinale; volume delle secrezioni gastrointestinali; pH dei secreti; sali biliari; permeabilità intestinale e metabolismo.

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...