TEST SU ANIMALI CONDOTTI INSIEME A STUDI CLINICI: il caso della nimodipina

GLI ESPERIMENTI ANIMALI SULLA NIMODIPINA FURONO CONDOTTI IN PARALLELO A QUELLI SUI PAZIENTI UMANI, E NON SUCCESSIVAMENTE, come sarebbe invece stato logico se lo scopo degli esperimenti sugli animali fosse stato quello di raccogliere informazioni preventive per la successiva sperimentazione clinica. Inoltre la rassegna degli esperimenti animali sulla nimodipina non riscontrò prove convincenti di effetti positivi che potessero sostenere la decisione di intraprendere una sperimentazione clinica su umani:

“Surprisingly, we found that animal experiments and clinical studies ran simultaneously.”

Stroke. 2001 Oct;32(10):2433-8.
Nimodipine in animal model experiments of focal cerebral ischemia: a systematic review.
Horn J, de Haan RJ, Vermeulen M, Luiten PG, Limburg M.

[http://www.ncbi.nlm.nih.gov/pubmed/11588338]

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...