Co-colture tridimensionali di cellule epatiche primarie in bioreattori per studi sui farmaci in vitro

[Zeilinger K, Sauer IM, Pless G, Strobel C, Rudzitis J, Wang A, Nüssler AK, Grebe A, Mao L, Auth SH, Unger J, Neuhaus P, Gerlach JC.
Three-dimensional co-culture of primary human liver cells in bioreactors for in vitro drug studies: effects of the initial cell quality on the long-term maintenance of hepatocyte-specific functions.
Altern Lab Anim. 2002 Sep-Oct;30(5):525-38.]

Dall’abstract:

I modelli di coltura in vitro che utilizzano cellule di fegato umano potrebbero essere potenti strumenti per studi predittivi sulla tossicità dei farmaci e sul metabolismo nell’industria farmaceutica. Un modello di coltura di bioreattore è stato sviluppato che consente la co-coltura tridimensionale di cellule epatiche sotto continua perfusione media con scambio di massa decentrata e ossigenazione integrale. Abbiamo testato la capacità del sistema di supportare il mantenimento a lungo termine e la differenziazione delle cellule epatiche umane primarie.

[…]
Il microscopio ottico ha dimostrato la riorganizzazione tridimensionale di epatociti e di cellule non parenchimali in co-coltura. Il mantenimento a lungo termine, e anche la rigenerazione delle specifiche attività funzionali delle cellule epatiche umane, possono essere realizzate nel bioreattore. Ciò potrebbe facilitare l’introduzione nel settore farmaceutico della sperimentazione dei farmaci in vitro con cellule primarie di fegato umano.

Riportiamo alcune parti interessanti dall’articolo:

Vari metodi di coltura di epatociti sono stati stabiliti, prevalentemente basati su cellule animali, per studiare le vie metaboliche di farmaci e i meccanismi di epatotossicità (per una rassegna, vedi 1, 2). Tuttavia, i dati provenienti da modelli di cellule animali sono soggetti ad alcune limitazioni rispetto al loro valore clinico. E’ stato chiaramente dimostrato che marcate variazioni interspecie esistono nelle attività del CYP450 (3), e che le differenze di specie osservate in vivo possono essere riprodotte nei modelli di coltura cellulare (4, 5).

ABSTRACT: http://www.ncbi.nlm.nih.gov/pubmed/12405881

FULL TEXT: http://www.frame.org.uk/atla_article.php?art_id=304&pdf=true

3D Perfusion Bioreactor System - Click Image to Close

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...