Body-on-a-chip

[Williamson A, Singh S, Fernekorn U, Schober A. The future of the patient-specific Body-on-a-chip. Lab Chip. 2013 May 20.]

Abstract:

“Siccome i progressi significativi nella tecnologia focalizzata sugli Organ-on-a-chip continuano, è possibile prendere in considerazione il futuro della tecnologia Body-on-a-chip. Con il serio lavoro svolto per realizzare il funzionamento di fegati, reni, cuore e polmoni artificiali su chip, il passo successivo è non solo interconnettere questi organi, ma anche prendere in considerazione l’integrazione della tecnologia delle cellule staminali per creare organi interconnessi paziente-specifici. Questo Body-on-a-chip paziente-specifico richiede un sofisticato insieme di strumenti per il micropattering di colture cellulari in 3D per creare strutture interconnesse di organi simil-tissutali. Questa review discute dei metodi avanzati degli ultimi due anni negli organi on-Chip, il complesso patterning 3D di colture e di  scaffolding state-of-the-art e discute alcune delle innovazioni più rilevanti nella ricerca sulle cellule staminali umane pluripotenti indotte (hiPSC) applicata a questi organi e ponteggi per il futuro di un Body-on-a-chip paziente-specifico. Possiamo anticipare che una simile tecnologia avrebbe una vasta area di applicazione, soprattutto beneficiando lo sviluppo dei farmaci, i test di sicurezza delle sostanze chimiche, e la modellazione delle malattie.”

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...