Limiti dei modelli animali e sviluppo di antibatterici

[Greek R, Hansen LA (2013) The Strengths and Limits of Animal Models as Illustrated by the Discovery and Development of Antibacterials. Biol Syst 2: 109. doi:10.4172/bso.1000109]

Full Text: http://www.omicsgroup.org/journals/BSO/BSO-2-109.pdf

Abstract:

Mentre l’uso di animali senzienti nella ricerca biomedica è noto per essere eticamente controverso, il fatto che vi siano questioni scientifiche che circondano questa pratica viene generalmente ignorato. La giustificazione per l’utilizzo di animali senzienti nella ricerca si basa sulla riduzione della sofferenza umana che presumibilmente i risultati di tali studi e che tali innovazioni non possono verificarsi senza studiare sistemi biologici interi, intatti. Dato che tutti i sistemi biologici sono esempi di sistemi complessi evoluti, mettiamo in discussione la capacità di un sistema complesso evoluto di predire i risultati di un secondo. Un’asserzione classica per quanto riguarda i progressi nelle cure mediche derivanti dall’uso di animali senzienti intatti nella ricerca è la scoperta e lo sviluppo di agenti antibatterici. Diamo una breve panoramica della ricerca sulle malattie infettive nel 19° secolo, quindi esaminiamo la storia degli antibatterici nella prima metà del 20° secolo. Ci concentriamo sull’uso di animali senzienti intatti per testare antibatterici per l’efficacia e per gli effetti collaterali – che è anche l’uso primario di modelli animali nello sviluppo di farmaci oggi. Dato che lo sviluppo di antibatterici è spesso citato come un esempio della necessità di utilizzare modelli animali intatti nello sviluppo di farmaci, esaminiamo anche l’impatto che questa posizione ha avuto sullo sviluppo di farmaci in generale. Lo sviluppo di antibatterici, e farmaci in generale, è posto nel contesto dell’evoluzione, della scienza della complessità, e dei processi conservati. Concludiamo che la storia comunemente correlata che ruota attorno alla necessità di modelli animali intatti nello sviluppo di antibatterici non è del tutto esatta e che questa scoperta ha implicazioni etiche, finanziarie, legali, mediche e scientifiche.

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...