Approcci in vitro per valutare le proprietà ADMET dei farmaci

[Li AP. In vitro approaches to evaluate ADMET drug properties. Curr Top Med Chem. 2004;4(7):701-6.]

Abstract:

Saggi in vitro sviluppati per la valutazione delle proprietà farmacologiche possono accelerare il processo di sviluppo dei farmaci. I saggi chiave sono quelli per la valutazione della biodisponibilità, stabilità metabolica, potenziale interazione farmaco-farmaco, e tossicità. Per la biodisponibilità, il saggio Caco-2 del carcinoma del colon umano è il più utilizzato, consentendo la valutazione di molteplici vie di assorbimento intestinale compresi assorbimento paracellulare, assorbimento transcellulare, assorbimento mediato da trasportatore ed efflusso. Per la stabilità metabolica e le interazioni farmaco-farmaco, i microsomi epatici umani, gli epatociti e i microsomi espressi da cDNA sono comunemente usati, con gli epatociti umani che rappresentano il sistema più completo, che contiene tutti gli enzimi e cofattori metabolici a livello fisiologico e una membrana plasmatica intatta per consentire la modellazione delle concentrazioni intracellulari dei farmaci. Le cellule umane primarie da organi bersaglio (ad esempio, epatociti umani per epatotossicità umana) dovrebbero rappresentare il miglior sistema sperimentale per la valutazione della tossicità del farmaco umano. Questi test, se applicati in modo intelligente con i loro limiti, dovrebbe notevolmente facilitare la selezione dei farmaci candidati con un’alta probabilità di successo clinico.

[Li AP. Screening for human ADME/Tox drug properties in drug discovery. Drug Discov Today. 2001 Apr 1;6(7):357-366.]

Full Text: http://dipbsf.uninsubria.it/monti/S&D%202009/adme-tox1.pdf

Abstract:

Non vi è dubbio che le proprietà ADME/Tox, assorbimento, distribuzione, metabolismo, eliminazione e tossicità, sono le proprietà fondamentali per il successo clinico finale di un candidato farmaco. E’ stato stimato che circa il 50% dei farmaci fallisce a causa di un’efficacia inaccettabile, che include scarsa biodisponibilità a seguito dell’inefficace assorbimento intestinale e indesiderabile stabilità metabolica [1]. E ‘stato inoltre stimato che il 40% dei candidati farmaci hanno fallito in passato a causa di problemi di sicurezza [2]. In questa recensione, le metodologie che sono disponibili per l’uso nello sviluppo di farmaci come screen in vitro basati sull’uomo per le proprietà farmacologiche ADME/Tox sono discusse.

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...